Sommario

Scuola Esoterica Egizio Atlantidea
( Insegnante Ida Di Donato )


SCUOLA EGIZIA
( Insegnante Ida Di Donato )
TRADIZIONE INDUISTA
( Messaggi ricevuti tramite Ida Di Donato )
STIGMATIZZATO GIORGIO BONGIOVANNI
UFO: VERITA' ETERNA
Testimonianze di contatti diretti con navi
e fratelli cosmici. Filmati UFO
ed interviste(KGB-NASA)
CERCHI NEL GRANO

Riassumo, dal giornale "la Sicilia" del 23 settembre 1958; titolo e sottotitolo su 4 colonne:

 

Ancora un fatto straordinario che non trova spiegazioni. In giro per New York sette uomini dalla pelle verde. Alti, agili, del tutto simili tra loro, con un volto intelligente e severo, vestiti da abiti strani, non hanno risposto a chi li interrogava e sono quindi spariti in direzioni diverse". Nel testo si narrava come sette individui fossero apparsi in una zona centrale di New York, visti da una folla di cittadini.
"Altri, snelli, con volto intelligente, vestiti di pantaloni lunghi aderenti, di una giacca ampia, lunga, senza abbottonatura, con maniche corte a metà avambraccio che scoprivano due alti polsini scuri e con una apertura romboidale sul petto che metteva in risalto delle cifre bianche incomprensibili, portavano in testa un casco dalla tesa rigida e spianata. Sarebbe bastato questo abbigliamento per richiamare la curiosità dei passanti. Ma c’era il colore della pelle, verde, forte e luminoso, che li rendeva fenomenali.

E non meno fenomenale era la loro somiglianza. La gente li guardava e li interrogava, ma gli strani esseri continuavano la loro strada riuscendo a farsi largo con la loro severa imponenza e l’imperturbabile incedere. I curiosi più accaniti li affiancarono bersagliandoli di domande ed infine cercarono di ostacolarli e di afferrarli. Ma i sette eseguirono una diversione ed evitarono i curiosi. Si udì allora il sibilo di sirena della polizia. In quel preciso istante i sette uomini presero direzioni diverse e, pur senza correre, riuscirono a far perdere le loro tracce. Chi erano?"

Questa la sintesi dell’articolo che probabilmente altri giornali non avevano osato pubblicare, Ma la notizia era vera. Mi fu poi confermata da informazioni avute dagli stati uniti. Ancora una volta dunque si era riusciti a nascondere all’opinione pubblica mondiale un fatto di simile importanza! Manifestazione certamente "voluta" in quel periodo particolarmente pericoloso: sia a causa degli esperimenti atomici nella stratosfera (progetto "Argus") sia per la situazione in estremo oriente che cominciava ad incendiare il mondo. Infatti verso la fine di Settembre la stampa ricominciò a parlare dei dischi volanti...